Johnkoivulaite: una gemma nuovissima!

E’ di pochissimi giorni la notizia del ritrovamento di una specie mineralogica fin’ora sconosciuta, il cui nome è dedicato al mitico John Koivula: capo gemmologo del Gemological Institute of America.

Figura mitologica per gli “addetti ai lavori”, John Koivula vanta un’esperienza quarantennale nel campo gemmologico ed è stato un pioniere ed un innovatore che ha dato un contributo fondamentale allo studio scientifico delle pietre preziose. 

Il cristallo è stato trovato nella valle di Mogok, in Myanmar, terra che già ha regalato rubini leggendari e continua a riservare piacevoli sorprese in campo gemmologico.

Dopo attente analisi, il Gemological Institute of America ha confermato che si tratta di un nuovo ritrovamento e l’Internetional Mineralogical Association ha riconosciuto e accettato la “Johnkoivulaite”, come specie mineralogica mai osservata precedentemente. 

Per ora si sa poco di questa nuova gemma, che pare abbia alcune affinità con il gruppo dei Berilli; al quale tuttavia non appartiene.

L’analisi gemmologica standard di questo campione, evidenzia proprietà fisiche che lo rendono un materiale adatto al taglio in gemme da montare. Ulteriori indagini e analisi di laboratorio, sveleranno qualcosa in più su questo nuovo minerale.

La speranza è che si tratti del primo di una lunga serie di ritrovamenti e che questa nuova ed interessantissima gemma entri presto nel mercato; non solo come rarità e oggetto di collezionismo.

Per ulteriori informazioni, rimando al comunicato ufficiale del Gemologica Institute of America

https://www.gia.edu/gia-news-press/new-mineral-named-for-john-koivula utm_source=education_facebook&utm_medium=social&utm_term=&utm_content=&utm_campaign=
091919_post_johnkoivulaite&fbclid=IwAR2-7lzptKOEw79iNhFVcGDYxQ2zi6HJyxAy1W-6XOwOTe5vkXZPS4hNRMU
Immagini tratte dall’articolo originale del Gemological Institute of America.